Ricambi HYUNDAI - Seleziona il modello

Trova tutti i ricambi auto della tua  HYUNDAI, e compra on line i ricambi HYUNDAI , per effettuare sia la manutenzione che una riparazione intelligente, efficiente e sicura. Tutti gli annunci dei ricambi auto e gli accessori per la tua vettura ti conducono sul nostro sito primo in Italia per vendita ricambi auto.
I prezzi ricambio HYUNDAI migliori del web accompagnati dalla qualità di 65 marchi tra i più importanti del mercato dei ricambi auto. I ricambi originali HYUNDAI e ricambi di concorrenza HYUNDAI, originali nel senso che montati di primo impianto originale, di concorrenza o altrernativi che hanno le stesse caratteristiche meccaniche e funzionali. Puoi restituire senza nessun costo gli acquisti effettuati rispedendoli entro 15 giorni dal ricevimento.
Garanzia dei ricambi HYUNDAI dal costruttore di due anni.
Spedizione ricambi HYUNDAI effettuata in 24/48 ore e con un costo di spedizione a partire da 5,99 Euro.

Ricambi HYUNDAI
SELEZIONA UN MODELLO PER NOME E DATA DI PRODUZIONE.

ricambi HYUNDAI

Hyundai-

La Hyundai Motor Company è un produttore automobilistico multinazionale sudcoreano con sede a Seoul, Corea del Sud. La società è stata fondata nel 1967 e, insieme alla sua controllata di proprietà del 32,8%, Kia Motors, comprende insieme il Gruppo Hyundai Motor, il terzo più grande produttore di veicoli al mondo.

Hyundai gestisce il più grande impianto di produzione automobilistico mondiale a Ulsan, Corea del Sud, che ha una capacità produttiva annua di 1,6 milioni di unità. La società impiega circa 75.000 persone in tutto il mondo. I veicoli Hyundai sono venduti in 193 paesi attraverso circa 5.000 concessionari e showroom.Genesis Motors è il ramo di auto di lusso di Hyundai.

STORIA DELLA HYUNDAI

Chung Ju-Yung fondò la Hyundai Engineering and Construction Company nel 1947. Hyundai Motor Company è stata fondata nel 1967. Il primo modello della società, la Cortina, è stato rilasciato in collaborazione con Ford Motor Company nel 1968. Quando Hyundai volle sviluppare la propria auto, hanno assunto George Turnbull nel febbraio 1974, l'ex amministratore delegato di Austin Morris a British Leyland. A sua volta ha assunto cinque altri ingegneri automobilistici britannici.  Nel 1975 è stato lancaito il Pony, la prima vettura coreana, disegnata da Giorgio Giugiaro tecnologia ItalDesign e con tecnologia powertrain fornita dal Giappone Mitsubishi Motors. L'esportazione è iniziata nell'anno successivo in Ecuador e subito dopo nei paesi del Benelux.

Nel 1984, Hyundai ha esportato il Pony in Canada, ma non negli Stati Uniti, perché il Pony non ha superato gli standard di emissione. Le vendite canadesi hanno superato notevolmente le aspettative, ed è stato ad un certo punto l'auto più venduta sul mercato canadese. Nel 1985 è stata costruita la milionesima Hyundai.

Nel 1986, Hyundai ha iniziato a vendere automobili negli Stati Uniti e l'Excel è stato nominato come "Best Product # 10" dalla rivista Fortune, in gran parte a causa della sua accessibilità. L'azienda ha iniziato a produrre modelli con la propria tecnologia nel 1988, a partire dalla Sonata media. Nella primavera del 1990, la produzione aggregata di automobili Hyundai ha raggiunto i quattro milioni di marchi. Nel 1991, l'azienda è riuscita a sviluppare il suo primo motore a benzina proprietario, l'Alpha a quattro cilindri, e anche la propria trasmissione, aprendo così la strada all'indipendenza tecnologica.

Nel 1996, Hyundai Motor India Limited è stata fondata con un impianto di produzione a Irungattukottai, vicino a Chennai, in India.

Nel 1998, Hyundai ha iniziato a rivedere la sua immagine nel tentativo di affermarsi come un marchio di classe mondiale. Chung Ju Yung ha trasferito la leadership di Hyundai Motor al figlio Chung Mong Koo nel 1999.  La società madre Hyundai, Hyundai Motor Group, ha investito pesantemente nella qualità, nella progettazione, nella produzione e nella ricerca a lungo termine dei suoi veicoli. Ha aggiunto una garanzia di 10 anni o 100.000 miglia (160.000 km) alle automobili vendute negli Stati Uniti e ha lanciato una campagna di marketing aggressiva.

Nel 2004, Hyundai è stato classificato secondo in "qualità iniziale" in un sondaggio / studio da parte di JD Power and Associates. Hyundai è ora uno dei primi 100 marchi più preziosi in tutto il mondo. Dal 2002, Hyundai è stato anche uno dei sponsor ufficiali mondiali della Coppa del Mondo FIFA.

VEICOLI IBRIDI HYUNDAI - VEICOLI ELETTRICI HYUNDAI


Hyundai Motor  Company ha iniziato a sviluppare FFV nel 1988. Il veicolo di prova è stato 1991 MY Scoupe FFV. Dal marzo 1992, a Seul, in Corea, almeno fino al novembre 1993, prove sul campo di diversi FFV erano state eseguite per più di 30.000 miglia .


La Hyundai Sonata Hybrid utilizza una batteria di polimero di litio leggero.
La prima auto elettrica pura sviluppata da Hyundai era il veicolo elettrico di Sonata nel 1991. L'automobile ha cominciato come modello di berlina della Sonata . Hyundai ha successivamente prodotto veicoli elettrici che utilizzano le piattaforme Excel, Grace, Accent, Atos e Kia Sportage.

Hyundai prevedeva di avere a disposizione sei veicoli elettrici per essere testati entro la fine del 1992. La società stava utilizzando batterie da Ovonic. L'Excel e la Sonata erano i due diversi modelli su cui si basavano i veicoli elettrici. I veicoli erano programmati probabilmente per essere testati negli Stati Uniti e in Corea.

Il nuovo ibrido-elettrico FGV-1 è stato presentato al Salone di Seoul nel 1995. L'automobile presentava la tecnologia di azionamento elettrico a tempo pieno . Il 1995 Hyundai FGV-1 è stato il risultato dei primi esperimenti di Hyundai con i sistemi di propulsione ibrida nel 1994.

Hyundai ha prodotto il suo veicolo ibrido-elettrico di seconda generazione nel 1999. L'azienda utilizza il tipo di tipo "parallelo", che utilizza sia l'ICE che il motore elettrico.  Il FGV-2 è stato il secondo veicolo da produrre. Altri sono l'Elantra HEV e l'Accento Hyundai HEV, che sono stati svelati rispettivamente nel 1999 e nel 2000.

La nuova Sonata elettrica ibrida ha debuttato al Salone Internazionale di Los Angeles nel novembre 2008. L'automobile presentava la tecnologia della batteria al polimero di litio.  Le vendite ibride di Hyundai Sonata Hybrid 2011 negli Stati Uniti hanno cominciato alla fine di febbraio 2011.


La macchina elettrica Hyundai BlueOn (Hyundai i10 EV).
Hyundai ha iniziato a produrre veicoli elettrici ibridi nel 2009. La società sta usando Hybrid Blue Drive, che include batterie al polimero di litio, al contrario di ioni di litio.  L'Avante è stato il primo veicolo da produrre. Altri sono il Hybrid Santa Fe, l'Elantra, la Sonata Hybrid e la Hyundai i20, che sostituirà la Hyundai Getz.

Hyundai Elantra LPI Hybrid (o Avante nel mercato locale) è stata lanciata nel mercato domestico sudcoreano nel luglio 2009. L'elantra LPI (Liquefied Petroleum Injected) è il primo veicolo elettrico ibrido al mondo ad essere alimentato da un motore a combustione interna Costruito per funzionare su gas di petrolio liquefatto (GPL) come combustibile. Il PLI Elantra è un ibrido leggero e il primo ibrido per adottare batterie al litio avanzate (Li-Poly).  [109]

Il Hyundai Blue Will ibrido plug-in ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti al North American International Auto Show di Detroit 2010.

Al Salone del Motore di Ginevra 2010, Hyundai ha presentato l'i-flow, una concept car usando una variante del sistema ibrido BLUE-WILL. Il i-flow Concept utilizza un motore diesel da 1,7 litri a turbocompressore e batterie elettriche per raggiungere un'economia di combustibile di 3 litri per 100 chilometri (94 mpg; 78 mpg-US). Hyundai dice che una macchina di produzione basata sul disegno di i-flow sarà in produzione entro il 2011.

Hyundai BlueOn è un'auto elettrica hatchback a cinque porte subcompact prodotta dalla Hyundai Motor Company. Il prototipo, una versione elettrica di i10, è stato presentato per la prima volta al Salone di Francoforte nel 2009. Il modello di sperimentazione pre-produzione è stato svelato a Seoul nel settembre 2010, quando la prima di 30 unità è stata consegnata alle agenzie governative sudcoreane per prove sul campo . Il costruttore di automobili prevede di costruire 2.500 unità entro la fine del 2012. Il BlueOn è dotato di una batteria al litio LG (Li-Poly) da 16,4 kWh e carica in 6 ore con una presa di corrente da 220 V e da 25 a 80% con Trifase (in una presa da 380 V). La velocità massima è di 130 km / h (81 mph) e 0-100 km / h è raggiunta in 13,1 secondi. Secondo Hyundai Motor Company, l'investimento totale per sviluppare la BlueOn, la sua prima auto elettrica di produzione, era di circa 40 miliardi di won (34,3 milioni di dollari).

A partire da marzo 2014, le vendite globali cumulate ammontano a 200 mila ibridi, compresi i modelli ibridi di Hyundai Motors e Kia Motors.