Ricambi NISSAN - Seleziona il modello

Trova tutti i ricambi auto della tua  NISSAN, e compra on line i ricambi NISSAN , per effettuare sia la manutenzione che una riparazione intelligente, efficiente e sicura. Tutti gli annunci dei ricambi auto e gli accessori per la tua vettura ti conducono sul nostro sito primo in Italia per vendita ricambi auto.
I prezzi ricambio NISSAN migliori del web accompagnati dalla qualità di 65 marchi tra i più importanti del mercato dei ricambi auto. I ricambi originali NISSAN e ricambi di concorrenza NISSAN, originali nel senso che montati di primo impianto originale, di concorrenza o altrernativi che hanno le stesse caratteristiche meccaniche e funzionali. Puoi restituire senza nessun costo gli acquisti effettuati rispedendoli entro 15 giorni dal ricevimento.
Garanzia dei ricambi NISSAN dal costruttore di due anni.
Spedizione ricambi NISSAN effettuata in 24/48 ore e con un costo di spedizione a partire da 5,99 Euro.

Ricambi NISSAN
SELEZIONA UN MODELLO PER NOME E DATA DI PRODUZIONE.

ricambi NISSAN

NISSAN - Asia e Europa dentro un solo marchio

Nissan fu fondata col nome Datsun, il 1 ° luglio 1911,  a Tokyo da tre investitori, Kenjiro Den, Rokuro Aoyama e Takeuchi Meitaro, e ha iniziato a fare le automobili. Tre anni più tardi, la prima macchina ha lasciato il laboratorio, DAT, aveva un motore V-2 con una potenza di dieci cavalli e poteva raggiungere una velocità massima di 32 km / h.

Nel 1919, un'altra società, Jitsuyo Jidosha Seizo, con sede a Osaka, ha lanciato la Lila, una piccola macchina tradizionale a 1,2 litri. Nel 1926, queste due società si fusero e formarono il DAT Jidosha Seizo Co., riprendendo le iniziali dei tre fondatori della Kawaishinsha Motor Car Co. Si stabilirono a Osaka. Le loro rispettive operazioni automobilistiche sono stati fallimenti,e nel 1931, l'azienda è diventata una controllata di Tobata Co. Imono produce un derivato della British Austin Seven. Le nuove vetture prendono marchio Datson (letteralmente figlio di DAT). Nel 1932, viene costruito un nuovo stabilimento a Yokohama. Durante la seconda guerra mondiale, l'azienda partecipa allo sforzo bellico giapponese e si sciolse nel 1945. Nel 1947, la produzione Datsun riprende, sempre con veicoli britannici in licenza. Ma Datsun si sviluppa nel 1950 un proprio design del veicolo. Nel 1951, con la sua esperienza nella produzione di veicoli militari acquisiti durante la seconda guerra mondiale, lancia  il Patrol, un 4x4 con un motore a sei cilindri di 85 cavalli di potenza che supera l'Willis Jeep in termini di potenza e di capacità carico. Nel 1955 Datsun 110 è una limousine; nel 1959, la Datsun Bluebird è lanciata in Giappone, il successo è stato immediato e questo modello rimarrà il modello di punta del brand. Nel 1966, Nissan acquista Prince Motor Co.

Il gruppo è internazionale. Nel 1958 inizia l'esportazione verso gli Stati Uniti nel 1962 e poi in Europa. Datsun aperto una fabbrica a Taiwan nel 1959, un impianto in Messico nel 1961. Nel 1973, la Nissan Sunny è stato un grande successo negli Stati Uniti grazie al suo basso.

Nissan e Datsun marchi hanno a lungo vissuto insieme, essendo usato Nissan Datsun in Giappone e livello internazionale. Nel 1981, Nissan ha preso la decisione di abbandonare completamente, soprattutto negli Stati Uniti, il marchio Datsun, considerato troppo anglosassone, e concentrarsi sul marchio Nissan.

Nel 1989, in risposta alla creazione del marchio Lexus per Toyota, Nissan a sua volta crea un marchio premium per il mercato americano, Infiniti, per integrare il marchio Nissan nel segmento premium e competere con i prodotti tedesco negli Stati Uniti. Questo marchio contribuirà ad aumentare la propria presenza in quello che era allora il più grande mercato del mondo, ma rappresenta anche un investimento significativo.

Nissan ha sperimentato la sua massima espansione nel 1970,  è diventato il numero due dell'industria automobilistica giapponese, dietro la Toyota. Da allora, l'ambizione della società è sempre stata al passo con il suo concorrente, senza mai riuscirci.

Ma nella sua gara con Toyota e il suo sviluppo internazionale nel 1980 fa aumentare il suo debito. Nel 1990, l'azienda è in ritardo nello sviluppo di nuovi prodotti, l'identità del suo proddotti appaiono sfocati.  Alla fine del 1990, Nissan era sull'orlo della bancarotta nel 1998 dopo aver tentato una trattare con alcuni produttori senza successo, il 1 Marzo 1999, un'alleanza con Renault, secondo produttore francese, è concluso.  In questa occasione, Louis Schweitzer chiama Carlos Ghosn e gli affida la gestione di Nissan per ristrutturare il costruttore giapponese. Quest'ultimo diventa il primo straniero a guidare una azienda Giapponese. Praticando una politica drastica di riduzione dei costi, compresa l'eliminazione di 21.000 posti di lavoro e sfruttando le sinergie con il suo nuovo azionista, Nissan diventa una società competitiva. L'Alleanza Renault-Nissan diventa il quarto gruppo automobilistico mondo.

Nissan riattiva il marchio Datsun per commercializzare veicoli a basso costo circa 500.000 yen (4.600 euro) nei paesi emergenti, la Cina, il Brasile, l'India o il Messico. Ciò replicare il successo di Nissan fronte Dacia nel suo partner Renault. Il 15 luglio, 2013, la rinascita di Nissan marchio Datsun in India con il Datsun GO7, presentando il primo modello del marchio a basso costo, una berlina a cinque porte sulla base di Lada, che sarà poi distribuito in Indonesia e Russia. Marchio Datsun sarà il basso costo Dacia come Nissan è la Renault, i quattro marchi con Lada parte dell'alleanza Renault-Nissan, i modelli Lada, Dacia e Datsun hanno una piattaforma comune dal maggio 2016. Nissan e Mitsubishi Motors hanno annunciato un aumento di capitale di Mitsubishi Nissan. Tale aumento di capitale è stato effettuato nel mese di ottobre 2016, ad un costo di $ 2.29 miliardi di 9.